Oggi, 19 aprile è la Domenica della Divina Misericordia, fu istituita
da Giovanni Paolo II nel 1992 che la fissò una settimana dopo la Pasqua. A volerla, secondo le visioni avute da suor Faustina Kowalska, la religiosa polacca canonizzata
da Wojtyla nel 2000.

 

 

L'immagine di Gesù Misericordioso,
riproduce la visione che ha avuto Suor Faustina Kowalska,
il 22 febbraio 1931 in Polonia.
Durante questa visione Gesù ha espresso il desiderio
che si dipingesse il quadro con la scritta:
Gesù, confido in te !
L'immagine rappresenta il Cristo risorto
con i segni della crocifissione nelle mani e nei piedi.
Dal petto escono due raggi,
i quali sgorgarono dal cuore trafitto di Gesù in croce.
Il raggio pallido rappresenta l'Acqua che giustifica le anime;
il raggio rosso rappresenta il Sangue che è la vita delle anime.
Dice Gesù: " Beato colui che vivrà alla loro ombra,
poiché non lo colpirà la giusta mano di Dio."
L'immagine raffigura la grande misericordia di Dio,
rivelata nel mistero pasquale
e attuata pienamente nella Chiesa tramite i sacramenti.